Fuori Abbonamento

LA NUOVA STAGIONE TEATRALE

28 OTTOBRE

I MAGNIFICI TRE 

OMAGGIO A MORRICONE, ROTA E PIOVANI

Tre premi Oscar, tre giganti del cinema,
tre eccellenze italiane. Un nuovo viaggio musicale ideato dal soprano Silvia Dolfi che omaggia le Colonne Sonore più amate dei Maestri Ennio Morricone, Nino Rota e Nicola Piovani. Compositori dal tratto distintivo unico, inconfondibile. Musicisti dalla grandissima sensibilità ed originalità che hanno saputo conquistare gli spettatori di tutto il mondo elevando la composizione di musica da film a vera e propria Arte.
In un susseguirsi di quadri musicali sempre più coinvolgenti, temi immortali avvolgeranno il pubblico in un crescendo di emozioni e suggestioni. Attraverso la narrazione di aneddoti particolarmente significativi che farà da raccordo tra tutte le parti musicali verranno celebrate le collaborazioni dei tre grandi Maestri con registi che hanno fatto la storia del cinema italiano ed internazionale: da Sergio Leone a Giuseppe Tornatore, da Federico Fellini a Franco Zeffirelli, da Mario Monicelli a Roberto Benigni. Sul palco il soprano Silvia Dolfi accom pagnata da un’orchestra di 20 elementi diretta dal M° Riccardo Cavalieri.

Biglietti
Il costo dei biglietti e le riduzioni sono gli stessi degli spettacoli in abbonamento

Ven 15 Dicembre

Ore 21:00

Paolo Ruffini pres VINCENZO SCHETTINI in “𝗟𝗔 𝗙𝗜𝗦𝗜𝗖𝗔 𝗖𝗛𝗘 𝗖𝗜 𝗣𝗜𝗔𝗖𝗘 – 𝗹𝗮 𝗟𝗲𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗦𝗵𝗼𝘄”

“In tutta Italia sono milioni le persone che seguono le lezioni di fisica del professor Vincenzo Schettini, tra Instagram, Facebook, You Tube e TikTok. Un fenomeno recente, esploso negli ultimi anni. O meglio, nel 2017, quando Schettini – una laurea in Fisica, una cattedra alle superiori – ha deciso di postare il suo primo video, oggi virale. Il suo segreto? L’empatia. La possibilità davvero unica di entrare in sintonia con tutti, complice quella sensibilità tutta da insegnante follemente innamorato della propria materia.

La sua simpatia travolgente e la sua competenza scientifica non sono esclusivamente fonte di ispirazione per migliaia di studenti, ma qualità che hanno costruito una vera e propria fanbase: bambini, genitori, altri insegnanti. Insomma, Vincenzo Schettini è un prof amato davvero da tutti. Spesso il suo cellulare e le sue chat sono inondati da teneri messaggi di apprezzamento: “Vorrei tanto un prof come lei!”, “Grazie perché mio figlio è tornato a studiare”. Ma, le belle notizie non finiscono qui. Anzi.

Adesso il Prof Schettini approda finalmente a teatro, trasformando il palcoscenico in una grande aula scolastica, in cui tutti gli spettatori saranno di nuovo allievi, per una lezione tanto affascinante da diventare un viaggio travolgente. È in arrivo, infatti, La fisica che ci piace – La lezione show, un nuovo, originalissimo spettacolo targato Vera Produzione e presentato da @paolinoruffini . Non siamo grandi amanti dello spoiler, per cui non riveleremo più di tanto: diciamo solo che, tra esperimenti di fisica e suggestioni varie che questa magnifica materia può esercitare nel nostro quotidiano, il pubblico verrà coinvolto in un’esperienza (teatrale) unica e immersiva.”

3 APRILE

LA MILONGA DEL FÚTBOL

di FEDERICO BUFFA

“RENATO CESARINI un funambolo del gol, scoprirà Omar Sivori e lo porterà in Italia. Ci si riferisce a lui quando si parla di ‘Zona Cesarini’, per aver segnato alcuni gol negli ultimi secondi prima del fischio finale.
OMAR SIVORI talentoso e irriverente incantava l’Argentina degli anni ’50 nel pieno del boom economico.
DIEGO ARMANDO MARADONA, el pibe de oro, il più grande di sempre, col suo calcio spettacolare e fantasioso divenne un idolo degli anni ’80 -’90 per un popolo che usciva dai problemi della recessione e della dittatura del Generale Videla.
Storie potenti, intrise di romanticismo e italianità, raccontate dalla voce di FE. DERICCO BUFFA.
A impreziosire il racconto, Alessandro Nidi al pianoforte e Mascia Foschi al canto.”

2 MARZO – ore 16:00

TEATRO A MERENDA 2024 – XXVIII edizione
“CLOWN IN LIBERTA’ ”

di e con Leonardo Adorni, Jacopo Maria Bianchini, Alessandro Mori

Clown in libertà é stato rappresentato in tutta Europa e conta centinaia di repliche, un vero e proprio
evergreen del teatro ragazzi che si rivolge a tutta la famiglia e ad un pubblico di ogni età.
Lo spettacolo racconta il pomeriggio un po’ anomalo di tre clown che vogliono allestire uno spettacolo per
divertire, stupire ed infine conquistare, abbracciare, baciare il pubblico di passanti. Cercando con ogni
mezzo di sorprenderlo, a costo di prevaricarsi gli uni con gli altri, di farsi vicendevoli dispetti finiranno per
causare, a volte, il deragliamento dell’azione. Ecco quindi sequenze di mano a mano, duelli al
rallentatore, intricati passaggi di giocoleria rubandosi ripetutamente di mano gli attrezzi, e ancora
evoluzioni e piramidi.
La musica è la vera colonna portante dell’azione e dello sviluppo narrativo; accompagna, scandisce e
ritma ogni segmento ed ogni azione. L’intero spettacolo risulta così come un grande, unico e continuo
viaggio musicale che non si interrompe ‘quasi’ mai, nemmeno durante le acrobazie più impensabili.

Ingressi: adulti € 8 bambini € 5 (+ dp on line)

Domenica 24 Marzo – Ore 21:00

ORLANDO FURIOSO

Con Roberto Mercadini

6 APRILE – ore 16:00

“NASO D’ARGENTO”

Regia e testo Francesca Grisenti, Consuelo Ghiretti
con Consuelo Ghiretti/ Elena Gaffuri e Francesca Grisenti

Pupazzi di Ilaria Comisso
musiche Davide Zilli e Rolando Marchesini
età consigliata: dai 3 anni

La storia prende corpo attraverso gli occhi di Lucia, eroina della fiaba di Calvino, che come le sorelle, cade
nell’inganno del cattivo, ma che, a differenza delle sorelle, riesce a svelarlo nelle sue bugie, a scoprirlo
nelle sue verità, a mettersi nei suoi panni, raccontandogli ciò che lui vorrebbe credere. Lucia gioca con la
sua bugia, per lasciare che il cattivo resti solo con il suo inganno, e per potersi salvare. Lucia da sola
“impara e capisce” e mette ciò che pratica nel “suo posto sicuro”. Un posto dove vanno messe le cose
importanti, quelle che servono per diventare grandi.
Il progetto guarda alla bugia creando un incantamento. Guarda le due facce della bugia. La bugia fine a
se stessa, che è la menzogna adoperata da Naso d’Argento e la bugia strumento e scopo, elaborata da
Lucia per mettersi in salvo.

Ingressi: adulti € 8 bambini € 5 (+ dp on line)